Progetto Bearings

Sviluppo di cuscinetti per il settore aeronautico

Immagine Progetto Bearings

Lo scopo del progetto è stato quello di sviluppare nuovi cuscinetti a sfera capaci di soddisfare standard elevati di qualità in quanto soggetti a sollecitazioni meccaniche gravose. L'attività è stata in particolar modo focalizzata nello sviluppo di cuscinetti utilizzati sulla sede delle valvole che regolano la pressurizzazione dell’abitacolo di un aereo di linea. La rottura prematura di questi componenti meccanici comporta una serie di concatenata di problemi: dal confort dei passeggeri, a ritardo sui voli, alla gestione del traffico aereo. AIRBUS ha valutato tale danno in una perdita di circa 1,5milioni di euro per anno.

Nel corso del progetto sono stati quindi sviluppati sia nuove leghe con elevate proprietà meccaniche per la realizzazione del corpo del cuscinetto, sia nuovi materiali destinati al rivestimento delle zone maggiormente soggette alle sollecitazioni con soluzioni in grado di resistere contemporaneamente all'usura e possedere un basso coefficiente d'attrito.
Il progetto ha potuto beneficiare della partnership con aziende leader nel settore nella fabbricazione di cuscinetti (SKF) e nella produzione di sistemi per la pressurizzazione (Liebherr Aerospace Toulouse).

Partecipanti:

  1. Liebherr Aerospace, Francia
  2. SKF Aerospace, Francia
  3. PBS Prvni Brnenska Strojirna, Cecoslovacchia
  4. MBN Nanomaterialia, Italia
  5. Pyrogenesys Sa, Grecia
  6. ARC Austrian Research Center, Austria
  7. BME Università di Budapest, Ungheria
  8. INSA Università di Lione, Francia
  9. TCD Trinity College Dublin, Irlanda
  10. INOP Metal Forming Institute, Polonia
  11. CSGI, Italia


Per saperne di più:

cordis.europa.eu/result/rcn/52991_en.html